Scritto e Diretto da: Gianni De Blasi
Produzione: Passo Uno
Organizzatore generale: Salvatore Caracuta
Fotografia: Davide Micocci
Costumi: Alessandra Polimeno
Scenografia: Giorgia Vallo
Trucco: Linda Kay Hand
Si ringrazia il Comune di Salve (Le)


 

Maldimè è il secondo progetto discografico del duo composto dalla cantante Rachele Andrioli e del fisarmonicista Rocco Nigro, prodotto artisticamente da Gabriele Rampino ed Eraldo Martucci per Fonosfere, collana editoriale della Dodicilune, distribuito da Ird e promosso con il sostegno di Puglia Sounds Record 2015.

Un legame sottile e profondo tra la vita e il canto persiste nella cifra artistica di Rachele Andrioli e di Rocco Nigro, che ci riportano, attraverso un’espressività mai ostentata a un mondo che ormai non c’è più, o forse sì. Come un neonato oggi, tra le braccia di una madre arcaica. Rachele Andrioli e Rocco Nigro, percorrono i luoghi rurali della loro terra richiamando il senso della musica come espressione di socialità. In Maldimè (che arriva un anno dopo l’esordio Malìe), propongono una chiave differente per attualizzare in modo rispettoso la voce del popolo riscritta dai poeti del canto italiano e pugliese in particolare. Dal tenue e straziante Matteo Salvatore al primo e autentico Domenico Modugno; dagli stornelli toscani di Caterina Bueno, che richiamano i primi anni del secolo scorso, alle ballate di una Sicilia “urlata” da Rosa Balistreri; passando agli omaggi a Gabriella Ferri e alla “tradizione” di Nino Rota ed Ennio Morricone. Tredici brani nei quali si alternano validi ospiti quali Maria Mazzotta, Ninfa Giannuzzi e Lidia Andrioli (voce), Renato Grilli (voce recitante), Redi Hasa (violoncello), Emanuele Coluccia (clarinetto, tromba, sassofoni), Andrea Doremi (susafono e trombone), Valerio Daniele (chitarra acustica), Maurizio Pellizzari (chitarra acustica) e Marco Bardoscia (contrabbasso).